Ecohitech

Dallo storico premio Ecohitech Award (nato nel 1998) nasce il percorso Ecohitech, con una serie di eventi volti a valorizzare progetti, soluzioni e tecnologie innovative di aziende ed enti pubblici che hanno ottenuto risultati concreti in diversi ambiti della smart city:

  • · sostenibilità ambientale / green transition
  • · transizione energetica
  • . digital transition / digitalizzazione
  • · miglioramento dei servizi ai cittadini.

Ecohitech Award: la storia

Nato nel 1998, l’Ecohitech Award è il più importante riconoscimento assegnato alle Pubbliche Amministrazioni per i risultati di risparmio energetico ottenuti attraverso l’adozione di tecnologie innovative.

L’Ecohitech Award nel 2020 confluisce in Key Energy – FieraRimini, la manifestazione di riferimento sulle tecnologie per l’efficienza energetica, con un progetto specifico su città e mobilità sostenibile.

Giunto alla sua 21^ edizione, il premio ha ottenuto nel tempo il patrocinio dei Ministeri Ambiente, Sviluppo Economico e delle istituzioni territoriali di competenza, oltre a quello di diversi Enti e Associazioni ambientaliste.

Alcune delle eccellenze premiate negli ultimi anni

Iot al servizio della smart city

Il Comune di Torino si è aggiudicato il primo premio in occasione dell’Ecohitech Award 2019 per l’approccio innovativo, le continue sperimentazioni nell’utilizzo di nuove tecnologie e l’apertura a progetti condivisi volti a risolvere problematiche urbane attraverso l’adozione di IoT e Intelligenza Artificiale.

Cuore dell’innovazione digitale del capoluogo piemontese è Torino City Lab, una piattaforma che abilita l’innovazione e che contiene laboratori AI e IoT, dai quali sono nate le sperimentazioni per la trasformazione di edifici in smart building, più efficienti e più vivibili.

Città partecipative e sicure

Nel 2018 il Comune di Modena è stato premiato come esempio virtuoso d’innovazione digitale, con una “mappa di luoghi innovativi” che aumentano l’efficienza e l’intelligenza partecipata del territorio. Il risultato è l’innalzamento della qualità di vita, a partire dai cittadini, nella fruizione quotidiana degli spazi urbani.

Si declina invece nell’ambito della sicurezza il progetto di Fiorano Modenese premiato nel 2018, con l’introduzione di un impianto di videosorveglianza ad alta tecnologia capace di segnalare l’ingresso nei varchi del paese di auto rubate ed effettuare controlli sul traffico urbano.

Tutti i Comuni premiati

Città Di Venaria Reale, Bassano Del Grappa, Benetutti, Bergamo, Bertiolo, Bologna, Bolzano, Bra, Brescia, Capannori, Casalmoro, Catania, Cervia, Cesano Boscone, Corsico, Cremona, Feltre, Ferrara, Fiorano Modenese, Forni Di Sopra, Genova, Gruaro, Grumolo Delle Abbadesse, Jesolo, Livorno, Marcallo Con Casone, Feltre, Montechiarugolo, Monza, Pietra Marazzi, Pioltello, Pordenone, Reggio Emilia, Rovereto, Rozzano, Saletto, Solza, Sulbiate, Torino, Torraca, Valdagno, Vicenza, Villa San Pietro, Fiorano Modenese,  Vimercate, Modena, Provincia Di Cremona, Venezia, Verona.